JODO

LA DISCIPLINA

Introduzione:

L'interesse della nostra associazione alle attività del Budo giapponese, in particolar modo a quelle che prevedono l'utilizzo di armi, non poteva trascurare un serio approccio al Jodo. La matrice dei nostri interessi di associazione e dalla quale ci muoviamo è quella della pratica dell'Aikido ma è pur vero che in questi anni il Kendo, lo Iaido e la Naginata sono diventati parte integrante delle attività di praticanti dell'associazione Shisei fino a coinvolgere persone che si dedicano a queste in principale o unico modo.

Da quando si è deciso di sperimentare il Jodo, vedendo in questa disciplina grandi potenzialità di interesse e di sviluppo, un po' di tempo è passato e possiamo confermare che, in virtù delle sue caratteristiche che avvicinano i praticanti di altre discipline... prime fra tutte l'Aikido, assistiamo ad un consolidamento nel numero dei praticanti.

In Italia vi sono le condizioni perchè il Jodo possa consolidarsi ulteriormente, la CIK (Confederazione Italiana Kendo) continua ad operare fornendo i presupposti perchè insegnanti, di grande qualità tecnica, provenienti da Giappone ma non solo, possano indirizzare i praticanti su corretti binari di lavoro, garantendo a tutti coloro che si avvicineranno a questa attività nel tempo a venire che la loro pratica avrà un rilievo tecnico di assoluto valore.

Per nostro conto lo sforzo continua ad essere quello di cercare di convogliare energie affinchè Torino si confermi una piazza importante per la diffusione di questa disciplina.